Scanner: guida per rilevarlo🔎




Pubblicizza con noi

Uno scanner è un modo per chiamare qualcosa che è fraudolento o che è una truffa. Esatto, come forse già saprai, qui ti diremo come puoi rilevare se il tuo broker è una truffa in pochi punti.

Dominio e certificato di sicurezza

La prima cosa che dovresti guardare è il dominio del sito web. Se questo è http, allora sii sospettoso, perché se non ha la s (https), significa che il sito non ha certificati di sicurezza o protezione dell'utente.

D'altra parte, dovresti anche prestare attenzione al dominio poiché il più comune è trovare .com, .org, .es o .mx. Se vedi che il dominio ha un .ico, .live o .club, tra gli altri, è probabile che il broker non sia affidabile Ebbene, molti siti che utilizzano domini esotici è perché sono stati banditi dai principali servizi di hosting.

Nota sui rischi

Se vuoi verificare che il tuo broker non sia uno Scanner, vai in fondo al sito web, poiché la nota di avvertenza o rischio prevista dai regolamenti ESMA europea, australiana e americana deve apparire nel piè di pagina.

Quei broker che non hanno le note di rischio stipulate dall'ESMA in fondo al sito o avvisi di altro tipo, allora non sono regolamentati. Questo perché uno scanner non regolamentato non soddisfa i requisiti ESMA.

truffatore

✨ Chi gestisce il broker?

Un altro punto da tenere in considerazione è la società che si occupa di operare il broker, poiché questo può darci un'indicazione della liceità e onestà dello stesso. Per verificarlo, devi andare alla parte dei termini e condizioni o alle informazioni del broker.

Se non trovi alcun riferimento alla società operativa del broker o lo chiamano solo "la società" o "l'operatore" e nessuno al nome legale, è probabile che non ci sia alcuna società dietro di esso. Questo è un brutto segno, poiché molti trader sono fantasmi.

✨ Indirizzo dell'ufficio

Coloro che sono utenti piuttosto esigenti adoreranno questo punto. Ed è quello? Il processo è molto semplice, devi prendere l'indirizzo di registrazione della società del broker, che puoi trovare nei termini e condizioni.

Quindi prendi quell'indirizzo, vai su Google Maps e incollalo; dai entra e aspetta la magia. Quando esce il risultato della ricerca su Google Maps, il passo successivo è verificare il luogo e vedere se gli uffici di un commerciante possono davvero trovarsi lì. o se è un luogo deserto.

Rapporti e opinioni

Esistono piattaforme appositamente progettate per segnalare broker fraudolenti. Gli avvisi vengono solitamente lanciati su queste piattaforme, supportati da utenti e organizzazioni, che agiscono come una sorta di reclamo. In questo modo le persone possono sapere se il broker è affidabile in modo accurato.

Le opinioni e le recensioni sono un altro modo abbastanza efficiente per scoprire se un broker è una truffa o meno.. A differenza dei rapporti, le opinioni tendono ad essere più informali, poiché non hanno il supporto legale di un'istituzione. Possiamo trovare molti posti per dare opinioni come i social network.

Alleanze

Prendere in considerazione le alleanze del broker è molto importante perché possono darci un'indicazione se si tratta di uno scanner o meno. Ad esempio, se un broker ha alleati come applicazioni di trading, Wallet o criptovalute, potremmo dire che è affidabile.

D'altra parte, se vedi che tra le sue applicazioni ce ne sono alcune strane e di cui non hai mai sentito parlare, che quando fai clic su di esse appaiono in cinese o russo, allora dovresti stare attento. Cosa ti darà più fiducia? Un broker che ha come alleata una squadra di calcio o una banca o che usa una strana app.

Termini e condizioni

I termini e le condizioni di un broker sono come la sua dichiarazione legale di funzionamento. Il primo modo per verificare se questi sono autentici è entrare in questa sezione; Se il clic non ti reindirizza da nessuna parte, fai attenzione.

Inoltre, Se i termini e le condizioni sono ambigui, non fare riferimento alla società operativa del broker, hanno errori di ortografia, non sono nella tua lingua o hanno clausole ridicole, di nuovo sei di fronte a una bandiera rossa per avere documenti legali inaffidabili.

Informazioni richieste

Secondo il regolamento DOS, Un broker può richiederti solo due documenti legali per registrare il tuo account: il tuo documento d'identità o identificazione ufficiale e una prova di indirizzo o ricevuta delle forniture. Questo perché richiedere maggiori informazioni violerebbe la normativa sui dati.

Se il broker ti chiede molte informazioni, anche informazioni sensibili e molto personali come i tuoi dati bancari, dovresti stare attento. Per nessun motivo un broker può chiederti informazioni per validare il tuo conto oltre quanto autorizzato dalla normativa, se lo fa è uno scanner.

✨ Moduli di contatto

Se quando contatti il ​​telefono del broker, questo numero appare come "inesistente" o se un Bot risponde scrivendo in chat, è probabile che la pagina non esista. Questo perché molti broker utilizzano moduli di contatto inaffidabili o inventati per fingere di averli.

✨ Progettazione del sito web

Infine, a Uno dei modi più chiari per individuare un broker che è un precursore di uno che è reale è il design del sito web. Questo perché molte piattaforme fraudolente sono una copia, della copia, della copia dello stesso design.

Se trovi due broker con lo stesso design, ad esempio, che utilizzano lo stesso modello, gli stessi colori e persino loghi simili o le stesse informazioni, è probabile che si tratti di una frode. Questo perché molti broker fraudolenti clonano e clonano solo le loro pagine per caricarle quando le precedenti sono state bandite.

truffatore

Pubblicizza con noi

Pubblicato in Blog

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *