LE PIÙ COMUNI TRUFFE SUI SOCIAL MEDIA (INSTAGRAM, FACEBOOK, TIKTOK, SNAPCHAT E ALTRO)

I social network sono un terreno di gioco per truffatori che si reinventano ogni giorno per spremere persone innocenti o persone con buone intenzioni. È per questo devi tenere gli occhi ben aperti ed essere informato per non cadere. Di seguito, mostriamo quali sono le truffe più utilizzate attualmente tramite Instagram, Facebook, TikTok, Snapchat e altro. Ultimamente, le truffe sono diventate popolari attraverso applicazioni di incontri o per trovare un partner come Tinder, Grindr, Bumble, OKCupid, Badoo, Plenty of Fish e happn.

truffe su facebook tiktok su instagram
Le reti più utilizzate dai truffatori sono Instagram, Facebook e Tiktok.
  • BOT

I bot sono programmi che vengono programmati automaticamente per svolgere attività specifiche e ripetitive su Internet e i truffatori ne traggono vantaggio spacciandosi per il servizio clienti di aziende come gli scambi in modo che accedere ai portafogli delle persone.

Con messaggi come: “Ciao, benvenuto nella hotline per la prevenzione della sicurezza di Coinbase" seguito dall'avviso all'utente che stava tentando di accedere dal proprio account e quindi preme un numero per poter ripristinare la sicurezza, in questo modo l'utente inserisce le password e il denaro che quindi scompare.

  • App per i compiti o per guadagnare denaro

Tutto inizia con una catena WhatsApp o Telegram che cerca di convincere le persone a guadagnare denaro attraverso un'applicazione che promette ricompense per l'esecuzione di determinati compiti.

Queste attività vanno dal guardare le notizie sui social network, all'effettuare acquisti su Amazon o fare clic sui prodotti in vendita online. Scarica anche altre app o guarda video online. Bene, per scaricare l'app, dovremo inserire le nostre coordinate bancarie e fare attenzione, perché non rispettare correttamente la Privacy e Data Policy, poiché di solito non hanno informazioni di contatto complete come indirizzo reale e numeri di telefono.

Subito dopo, gli utenti iniziano a guadagnare soldi, quindi la voce inizia a spargersi e l'app guadagna sempre più follower. Ci sono alcuni che ti incoraggiano a investire di più per guadagnare di più e salire di categoria al suo interno e altri che ti fanno guadagnare di più se inviti più persone. Dopo che non hanno più nessun altro da convincere, l'app inizia a non funzionare correttamente, non pagano e alla fine si blocca, scompare e i profitti vengono trattenuti dai truffatori che l'hanno creata. quello classico schema piramidale o un schema ponzi.

  • truffe romantiche

La persona viene contattata da qualcuno con un'immagine del profilo che colpisce, di solito persone giovani e attraenti che aggiungono numeri casualmente e che saranno immediatamente interessati a incontrarli, trascorrere del tempo insieme, ecc. Questa persona inizierà a inviare foto, spesso usando le foto rubate di qualcun altro per farle sembrare reali e iniziare a tessere una relazione più intima. Questi possono accadere più spesso su app di collegamento o incontri come: Tinder, Grindr, Bumble, OKCupid, Badoo, Plenty of Fish e happn.

truffe romantiche

Quando la fiducia è già stata stabilita, dichiarerà di avere problemi finanziari, o che lei o sua madre si è ammalata, o che ha avuto un incidente, ecc ecc. Tutto in modo che il denaro venga inviato ripetutamente e poi scompaia.

Spesso richiedono anche l'apertura di un conto bancario congiunto che utilizzeranno solo per rubare denaro. È anche comune che la persona falsa menzioni di essere un investitore di successo e ti inviti a investire.

  • truffe di criptovaluta

Di solito avvengono tramite pubblicità sui profili Facebook, Instagram, Instagram o TikTok, anche di Telegram, sebbene agiscano allo stesso modo in tutti. Ci sono gruppi di telegrammi in cui c'è qualcuno che motiva a investire in un determinato conto o in piani di investimento per moltiplicare i soldi che non saranno altro che trucchi per far uscire le criptovalute dai portafogli di persone innocenti.

Lo fanno attraverso gruppi che sembrano seri, con grafici solo di guadagni e guadagni e condividono persino un sito Web per far sembrare tutto più serio e legale. Il canale o la chat può essere una delle criptovalute attive a cui puoi partecipare e altre in cui solo altri parlano attivamente ma non puoi rispondere. 

Spesso hanno anche offerte limitate a cui devi rispondere rapidamente se vuoi usarle o meno.

ATTENTO! Non effettuare mai transazioni in criptovaluta, non mostrare o condividere le tue chiavi private o password, tanto meno la tua frase di recupero. Inoltre, non installare app o software sul tuo cellulare o computer che sono telecomandati perché possono vedere tutti i tuoi movimenti e password.

  • Guru del trading – Truffe sugli investimenti

Chat normalmente guidate da un giovane uomo ricco, che può mostrare i suoi lussi attraverso il gruppo per "motivare" le persone a depositare denaro. Dalle auto di lusso, agli orologi da decine di migliaia di dollari, dai viaggi di lusso ai jet privati, e mazzette di banconote, tutto ciò che si adatta all'immaginazione di una persona ricca.

È anche molto comune trovare profili di persone presumibilmente di successo, che conducono una vita di lusso a causa dei loro investimenti.

Ecco due immagini di esempio di account Instagram SCAM. Come possiamo vedere, menzionano di essere esperti in investimenti, poiché mostrano anche immagini di presunte operazioni vincenti dei loro investimenti, o della loro vita lussuosa, di tutti i soldi che hanno grazie ai loro investimenti.

Esempi di truffe tramite Instagram
Esempi di truffe tramite Instagram 2

queste truffatori Cercheranno di agganciare quante più persone assicurando che sono impegnate nel trading (speculazione finanziaria per ottenere profitti) e mostreranno presunte prove del loro successo. Questi guru, affermando di avere anni di esperienza in attività finanziarie, garantiscono il loro successo e la moltiplicazione del reddito delle persone in tempi record.

Conosci qualche truffa attraverso i social network? Ci interessa conoscerlo, condividilo con noi!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.