America Latina: i migliori broker




Pubblicizza con noi

Per accedere a diversi strumenti finanziari, è necessario farlo attraverso una piattaforma di provider di servizi chiamata broker. Oggi ci sono un gran numero di broker nel mercato latinoamericano, quindi sapere come sceglierne uno può essere complicato con così tanto da scegliere.

All'interno della vasta gamma di broker esistenti, possiamo trovare quelli che si concentrano sul mercato latinoamericano. Ecco perché qui ti diremo quali sono le migliori piattaforme di trading in America Latina. Ti diremo tutto ciò che devi sapere su questi operatori in modo che tu possa avere la migliore esperienza di investimento.

✨I 5 migliori broker dell'America Latina✨

▶ Plus500

  • Costo annuale 0.
  • Leva 1:30.
  • Nessun costo nascosto.
  • Spread stretti.
  • Sponsor dell'Atletico Madrid.

▶ Etoro

  • Nessun costo nascosto.
  • Il miglior broker di social trading.
  • Funzioni da copiare su altri Trader.
  • 49 coppie di valute.

▶ XTB

  • Costo annuale 0.
  • Intermediario STP.
  • Nessun deposito minimo.
  • piattaforma XStation.

▶ XM

  • Costo annuale 0.
  • 16 piattaforme.
  • Segnali Forex.

✨ Perché non esiste un broker in America Latina?

Il motivo per cui non esiste un broker in America Latina è che non esistono organismi di regolamentazione che garantiscano l'operatività e la sicurezza degli utenti sulle loro piattaforme.

aprire un conto broker

✨E gli organismi di regolamentazione in America Latina? ✨

Di tutti i paesi che compongono l'America Latina, solo due paesi hanno organismi di regolamentazione adeguati. Le Isole Vergini britanniche e il Belize sono le uniche ad avere queste agenzie: la Commissione per i servizi finanziari delle Isole Vergini britanniche e la Commissione per i servizi finanziari internazionali.

Sebbene questi paesi siano noti per consentire il funzionamento di broker o scanner fraudolenti, poiché sono paradisi fiscali, questi paesi sono i pochi che operano in questo modo.. Le procedure sono meramente burocratiche, in quanto sono utilizzate solo come natura regolamentare e rappresentativa per gli operatori broker.

America Latina

✨ Come va nel resto dei paesi? ✨

Inoltre, In Cile possiamo scoprire che, nonostante ci sia un organismo di regolamentazione, la Soprintendenza per i titoli e le assicurazioni, le figure legali e finanziarie cambiano. CFD al di fuori della conformità legale, poiché non sono considerati titoli. Questi broker regolano solo azioni, ETFS e fondi.

In Messico, l'organismo preposto alla regolamentazione è la National Banking and Securities Commission, che ha il compito di prendersi cura del mondo della finanza e degli investimenti. Naturalmente, il commercio in Messico è considerato un contratto privato tra due parti in cui la CNBV non viene coinvolta in caso di perdite.

L'Argentina ha una regolamentazione completamente diversa, poiché l'operazione di broker non è consentita qui in quanto non è consentita. Per operare in Argentina devi aprire un conto in banca in Uruguay, anche con bitcoin.

Nel caso della Colombia, qui ci sono due organismi di regolamentazione CFD che si occupano della regolamentazione del broker. Tali organi sono la Soprintendenza Finanziaria delle Imprese (SFS) e l'Autodisciplina del Mercato Mobiliare (AMV). In questo modo è garantito che i clienti o Trader siano coperti per una maggiore sicurezza.

✨ Come investire dall'America Latina? ✨

  • Assumi un broker nelle Isole Vergini o in Belize: Questa è una delle opzioni che puoi scegliere se vuoi lavorare con un broker latinoamericano al 100%, ma questo Sconsigliamo perché entrambi i paesi sono paradisi fiscali e le normative sono molto permissive.

aprire un conto broker

  • Broker regolamentato che autorizza i trader latini: Se quello che cerchi è la sicurezza, allora dovresti cercare un broker internazionale che sia regolamentato, ma che permetta di operare anche nei paesi dell'America Latina. Idealmente, controlla i regolamenti e i termini e le condizioni per vedere se è possibile operare dal tuo paese.
  • Broker con funzionalità limitate: Allo stesso modo, puoi trovare broker che consentono l'operazione in America Latina, ma con funzioni limitate. Un esempio perfetto sono quelli che ti permettono di fare trading, ma in contanti, con azioni, ETF e altri tipi di strumenti. Questi broker sono di solito un po' più limitati o scarsi.
  • Broker americano: Infine, Puoi operare tramite un broker negli Stati Uniti che ha una posizione geografica vicino all'America Latina che consente di operare con questi mercati. Devi tenere in considerazione che il processo in questo tipo di broker è più complesso rispetto ad altri a causa delle procedure.

✨Come aprire un conto presso questi broker? ✨

Il processo di apertura di un conto con un broker dipende dalla tua posizione o paese di residenza. Ad esempio, nei broker in Australia e in Europa (il processo è lo stesso), devi registrarti, aggiungere i tuoi dati, inviare la tua identificazione ufficiale e la tua prova domiciliare.

aprire un conto broker

Sia la tua identificazione ufficiale che la tua prova domiciliare sono richieste dalla legge in conformità con i regolamenti internazionali. È necessario verificare quali documenti sono richiesti o consentiti in quanto possono variare in base a ciascun paese, in particolare per quanto riguarda la prova dell'indirizzo.

Nel caso del broker statunitense, è necessario eseguire un processo simile, sebbene la documentazione richiesta sia diversa. Qui ti chiederanno il tuo numero di previdenza sociale e, se sei residente, il tuo visto o carta di soggiorno. Richiederanno anche informazioni per il pagamento delle tasse.

In entrambi i casi, se sei un cittadino straniero, ti verranno richieste altre informazioni per poterti registrare.. Ad esempio, per i broker negli Stati Uniti, se sei straniero, il processo sarà molto più farraginoso e complicato, con procedure più complesse perché per legge devi pagare le tasse.

America Latina

✨È conveniente operare in un broker latinoamericano?

Sebbene ci siano pochissimi broker 100% latinoamericani, in realtà ci sono opzioni per operare facilmente dal mercato latino. Le opzioni che abbiamo menzionato prima sono un buon modo per iniziare a fare trading senza doversi complicare con piattaforme straniere.

Il miglior motivo per cui è conveniente operare in un broker latinoamericano è che potrai trovare supporto nella tua lingua, così come l'accesso ai mercati locali. Pertanto, il processo di investimento è molto più semplice, poiché sarai in grado di entrare in un mercato che conosci. Ci sono persino broker che offrono accesso ai mercati globali.

aprire un conto broker

Pubblicizza con noi

Pubblicato in Blog

2 commenti in «America Latina: i migliori broker»

  1. Pablo risposta

    Buonasera, vorrei sapere se esiste un broker regolamentato e consigliato in Argentina?
    Da già vi ringrazio molto
    Pablo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *